Napoli, l’offesa di Mughini e la risposta di Red Ronnie

Eleonora Gitto

Giampiero Mughini durante la trasmissione Tiki Taka ha parlato di una “Napoli senza identità”: immediata la risposta di Red Ronnie e dei napoletani.

L’argomento che si stava affrontando nella trasmissione Tiki Taka del 16 gennaio era il ritorno di Diego Armando Maradona a Napoli.

Un ritorno che ha entusiasmato i cittadini del capoluogo partenopeo che hanno accolto “El Pibe de Or”con molto calore.

Giampiero Mughini, ospite fisso della trasmissione di Italia 1, ha detto: “Passione popolare, rispetto massimo per un campione divino come è stato Maradona. Ed ho anche rispetto per l’identità calcistica di questa grande città come Napoli, che a dir il vero a parte questa non ne ha tante altre”.

Inevitabili le reazioni. Red Ronnie che sulla sua pagina Facebook ha scritto “Ho letto dichiarazione di Mughini che, commentando l’accoglienza per Maradona, diceva che il calcio è l’unica cosa che ha Napoli perciò si attacca a quella”.

“In realtà – continua Ronnie – è proprio Mughini che frequenta solo i salotti televisivi dove si parla di calcio. Quindi è lui ad avere solo il calcio come espressione della sua “cultura”.Poi Giuseppe Cruciani ha attaccato ancora Napoli sempre per Maradona. Lui non capisce che Maradona e la vittoria dello scudetto del Napoli ha rappresentato il riscatto di una città che è sempre bersagliata da critiche e che ha vissuto anni bui per gestioni politiche non commentabili. Chi critica Napoli o non c’è mai stato o non ha vissuto il calore del cuore delle persone che la rendono meravigliosa”.

Sempre in risposta alle dichiarazioni di Mughini, in queste su YouTube impazza anche video realizzato da Hangover Enterteinment in cui si sente tutto l’orgoglio di essere napoletani e si vedono le bellezze di Napoli la quale, piaccia o no a Mughini & C., è stata e rimane una delle città più belle del mondo.

Next Post

Bologna, arrivano i new jersey: le barriere anti terrorismo

A Bologna sono arrivati i new jersey, le barriere anti camion: la città si attrezza contro il terrorismo. Il Comune di Bologna per proteggere i suoi cittadini da eventuali attacchi terroristici, ha predisposto i jersey di cemento anti camion in corrispondenza degli accessi all’area pedonalizzata dei T-Days. I dispositivi sono stati […]
Bologna, arrivano i new jersey le barriere anti terrorismo