Napoli, vittima del Coronavirus lasciata a casa senza sepoltura
Napoli vittima del Coronavirus lasciata a casa senza sepoltura

Può la paura arrivare a toglierci persino la nostra umanità?

Già fin troppi episodi nel passato lo avevano già dimostrato, ma la psicosi che sta scatenando il coronavirus sta veramente varcando ogni limite e quello che è accaduto nelle scorse ore a Napoli ci deve spingere necessariamente a riflettere.

Tutto è partito da un filmato postato su Facebook da Luca Franzese, fratello di Teresa, 47enne napoletana deceduta sabato sera, nella propria abitazione in piazza Carlo III ed in cui, alle spalle dell’uomo, si vede proprio il cadavere della congiunta.

“Siamo in attesa da 24 ore dell’esito del tampone per il Coronavirus nessuno ci ha fatto sapere nulla e siamo completamente abbandonati a noi stessi”, dice Luca.

Coronavirus, lasciata senza sepoltura.

E, come scrive “Il Mattino”, nell’appartamento, oltre al fratello di Teresa e la salma della giovane donna sono presenti i due genitori anziani e un’altra sorella con il marito e due figli.

«Mia sorella ha avuto un’influenza con sintomi compatibili al Coronavirus, prima di morire e abbiamo insistito per farle fare il tampone dal 118 – racconta Luca- gli operatori non avevano il kit e sono tornati una seconda volta in tarda serata per effettuare il tampone». «Da quel momento nessuno ci ha dato indicazioni su come comportarci ma ci hanno abbandonato a noi stessi-aggiunge sconfortato l’uomo – mia sorella è qui nel letto e noi siamo ostaggio in casa, vorremmo solo sapere cosa fare e chi si sta occupando di noi».

La denuncia ha fatto il giro del web, impressionando a tal punto che in tanti hanno pensato fosse una farsa.

Ed invece era tutto vero e solo grazie alla gogna mediatica la salma della donna è stata condotta via, dopo aver scoperto tra l’altro che la donna era effettivamente positiva al coronavirus. 

Loading...
Potrebbero interessarti

Arena Flegrea 11-13 luglio concerti dal vivo

All’arena flegrea dall’undici al tredici luglio si susseguiranno eventi musicali prestigiosi. Lunedì…

Tribunale di Napoli revoca la sospensione a Luigi De Magistris

La legge è uguale per tutti, forse. In particolare parliamo della Legge…