Nasa, nessun asteroide distruggerà la Terra a breve

I vip che almeno un paio di volte l’anno vengono dati per morti sul web sanno bene che non tutto quello che circola su internet va preso per oro colato, eppure la gente continua a credere alla maggior parte di quello che trova online, anche quando si tratta di proclami allarmistici creati ad hoc per scatenare un panico insensato.

Alcune bufale prendono così piede che sembra di tornare indietro di quasi un secolo quando Orson Welles scatenò il panico tra gli americani, annunciando lo sbarco degli alieni per radio: e a quanto pare noi non siamo molto meno creduloni die nostri avi.

E’ dovuta intervenire la Nasa con un comunicato ufficiale per smentire le voci che circolavano sul web da qualche giorno: stando ad alcuni blog, tra il 15 e il 28 settembre un asteroide si sarebbe abbattuto sulla Terra, vicino a Puerto Rico, causando la distruzione delle coste atlantiche, del Golfo degli Stati Uniti e il Messico, così come il Centro e il Sud America.

“Non c’è alcuna base scientifica, non un briciolo di prova, che un asteroide o altro corpo celeste colpirà al Terra in quelle date” ha detto il capo dell’Ufficio oggetti prossimi alla Terra del Jet Propulsion Laboratory, Paul Chodas. Il laboratorio ha spiegato che tutti gli asteroidi pericolosi hanno una chance di meno di 0,01 per cento di colpire la Terra nei prossimi cento anni.

Loading...
Potrebbero interessarti

Apple, Tim Cook ai dipendenti: andiamo avanti nonostante Trump

Tim Cook, CEO di Apple, dopo le elezioni del neo Presidente Donald…

Microsoft cerca di riparare le falle evidenziate dall’attacco ad Hacking Team

Sono certamente di non poco conto gli strascichi lasciati dall’attacco ai danni…