Natale: regala delle patate al figlio di tre anni, il motivo è incredibile

Un mamma ha voluto condividere la sua idea, spiegando di aver programmato di regalare delle patate al figlio piccolo di tre anni. 

La donna sta pianificando di avvolgere le patate e metterle in cima al caminetto per il Natale, ma la nonna materna pensa che sia una pessima idea.

La mamma ha spiegato che questo “regalo” è una sorta di punizione, avvolgere una patata e darla a suo figlio di tre anni per Natale nel tentativo disperato di farlo smettere di mordere.

La donna ha provato tutto quello che poteva provare per fermare il suo bambino, ma ha iniziato a prendere provvedimenti drastici dopo che il figlioletto aveva provato a mordere la sorella di tre mesi.

Nell’occasione precedente proprio la mamma aveva avvertito il bambino che se lo avesse rifatto, Babbo Natale non gli avrebbe portato nulla solo una patata.

E ora è determinata a portare a termine la punizione, sperando che possa fargli capire l’errore che ha commesso più volte, ma l’idea ha scatenato una serie di reazioni da parte di familiari e amici.

La donna ha deciso di condividere la sua idea su Mumsnet, il portale dedicato ai genitori, per vedere cosa pensavano gli altri genitori, scrivendo: “Mio figlio 3 anni morde tutto, abbiamo provato l’impossibile per farlo smettere. L’ultimo giorno in cui è accaduto, ha tentato di mordere la sorella di tre mesi

Non voglio buttare via i suoi regali, ma vorrei effettivamente fargli trovare una patata sotto l’albero per permettergli di capire che non bisogna mordere

Poi ha proseguito: “Sono a corto di idee per farlo smettere e sto davvero perdendo la speranza. Se ci sono idee in merito sono ben accette

Le risposte non sono mancate: “Penso che sia una buona idea. Come dici tu, non perderà ovviamente i regali, ma in quel momento capirà che ci sono state delle conseguenze al suo gesto“.

Qualcun altro ha risposto: “La mia esperienza è stata quella di non minacciare MAI una punizione se poi non puoi portarla comunque a termine per ovvi motivi. Perderai in credibilità. Parole di avvertimento senza senso sono inutili“.

Ma altri credono che sia una pessima idea.

No No No. Dagli una pausa a Natale, ma continua a fargli capire che è sbagliato, poi si ricorderà del Natale che ha avuto una patata in regalo, per tutta la vita e sono sicuro che tu non vuoi questo“.

Un altro ha aggiunto: “No: in primo luogo alla sua età le punizioni a distanza di tempo non sono efficaci, le conseguenze devono essere immediate per lui per stabilire una connessione, in secondo luogo non gli insegna veramente perché non bisogna mordere“.

Loading...
Potrebbero interessarti

Fermato in aeroporto, nel bagaglio a mano cacca di alce

Fermato in aeroporto con delle “pepite” di cacca di alce nel suo…

Il barbiere di Gaza, usa il fuoco per sfumare i capelli

Ogni barbiere ha un suo stile, ma c’è uno stile che in…