Obama, nucleare: rimuovere subito le sanzioni all’Iran

Eleonora Gitto

Per il Presidente statunitense Barak Obama si devono assumere da subito le misure necessarie per rimuovere le sanzioni all’Iran sulla questione del nucleare.

Per queste ragioni, Obama ha ordinato alle agenzie federali di muoversi quanto prima.

E’ stato per l’occasione inviato un memorandum dalla Casa Bianca a tre ministri, cioè al Segretario di Stato, al Ministro del Tesoro, e al Ministro del Commercio e dell’Energia.

L’ordine sarà operativo dopo che lo stesso Segretario di Stato, John Kerry, confermerà che l’Iran ha rispettato le misure contenute nell’accordo firmato a Vienna il 14 luglio scorso dall’Iran stesso e da altre potenze occidentali.

Il Ministro degli Esteri UE Mogherini, ha sottolineato che l’Europa “ha adottato oggi il quadro legislativo per la revoca di tutte le sanzioni economiche e finanziarie legate al dossier nucleare”.

In questo senso “è una tappa importante che porta un passo più vicino all’inizio dell’applicazione del Piano di azione congiunto integrale per il quale l’Europa è fermamente impegnata”.

Un altro punto vincente per Obama, sul piano della politica internazionale. I suoi detrattori ancora non si rendono conto che la politica della diplomazia, di molto prevalente su quella belligerante, porterà il Presidente a essere ricordato come ottimo Presidente e soprattutto come uomo di pace.

Next Post

Morto a 91 anni Morando Morandini, celebre attore e critico cinematografico

Un grave lutto, lo scorso sabato 17 ottobre 2015, ha colpito il mondo del cinema in seguito alla scomparsa alla veneranda età di 91 anni del celebre critico cinematografico e attore italiano Morando Morandini. Nato a Milano il 21 luglio del 1924 e cresciuto nella città di Como, Morandini ha […]