Oscar Pistorius un party agli arresti domiciliari

Redazione

Molti sono rimasti scossi, compreso ovviamente i familiari, per la sentenza legata alla vicenda di Oscar Pistorius e la bellissima fidanzata Reeva Steenkamp.

Dopo il processo all’ex atleta Pistorius sono stati concessi gli arresti domiciliari, che lui si è affrettato a festeggiare con un party, qualche selfie in particolare uno insieme a Brett Sharman, giocatore di rugby, è bastato a scatenare le polemiche sul web.

Le polemiche sono immediatamente scattate, tanto da indurre tra l’altro il giocatore di rugby a cancellare quel selfie pubblicato con l’amico Pistorius, sono stati tantissimi i commenti di vip su Twitter, la maggior parte si domandavano se la giustizia in Sud Africa fosse questa.

Altri ironici ma in ogni caso molto polemici, il web si è scatenato ripensando alla vicenda, che a detta di molti e dell’opinione pubblica in generale, non è stata gestita in modo giusto, anche se lo stesso Brett Sharman ha sostenuto che quel selfie riguarda il periodo precedente all’arresto di Pistorius.

fonte: news.com.au

Next Post

Nadella a Roma: la nuova Microsoft a tutta cloud

Per Satya Nadella, numero uno di Microsoft, a Roma per l’evento Future Recoded, è sul cloud che negli ultimi tempi si registrano i maggiori suggessi dell’azienda. La piattaforma Microsoft Azure nell’ultimo trimestre è cresciuta dell’8%. Il cloud, dunque, va a gonfie vele e questo trend positivo sta trascinando anche Google […]
Nadella a Roma: la nuova Microsoft a tutta cloud