Osservatorio Polifunzionale del Chianti, arriva il super telescopio
Osservatorio Polifunzionale del Chianti, arriva il super telescopio

All’Osservatorio Polifunzionale del Chianti arriva il super telescopio.

Barberino Val d’Elsa, arriva nella zona del Chianti il più grande telescopio della Toscana.

Sta per arrivare proprio nel cuore della Toscana, nel Comune di Barberino Val d’Elsa, un grosso telescopio da sistemare nel complesso astronomico di Montecorboli.

Nel frattempo che arrivi che il grosso strumento, fervono i lavori per la preparazione del sito.

La location dove sarà installato il telescopio è particolarmente adatta alle osservazioni e soprattutto alle riprese astronomiche, poiché a bassissimo inquinamento luminoso.

Il telescopio, da 80 cm di diametro, sarà trasferito dall’osservatorio di Torino, grazie ad un accordo che vede cointeressati l’Unione Comunale del Chianti fiorentino, e i coordinamenti scientifici toscani e piemontesi.

L’astronomo e coordinatore scientifico Emanuele Pace, afferma: “Il progetto lancia l’osservatorio nell’orbita nazionale, gli esopianeti, infatti, diventeranno l’oggetto di studio dell’osservatorio chiantigiano, che investe sull’alta qualità del cielo di campagna per affermarsi come il più alto presidio e punto di riferimento italiano per la ricerca e la cultura scientifica specializzata sullo studio dei mondi extrasolari”.

“Con questa importante acquisizione concessa in comodato d’uso, l’osservatorio farà un salto di qualità. Le caratteristiche e le potenzialità dello strumento, permetteranno di puntare i riflettori sul sistema planetario, nel buio dello spazio, alla ricerca di presenze lontane, gemelli terrestri di cui potremo studiare l’indice di similarità con la Terra”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Scienziati scoprono un enorme buco nero vicino alla Terra

Un enorme buco nero, quattro volte più grande del Sole, è stato…

Oculus Rift, arriva la realtà virtuale: Italia la grande esclusa

Gli Oculus Rift, i visori per la realtà virtuale di Facebook, saranno…