Pamela Anderson passato lo scoglio dell’epatite C

Pamela Anderson la bella e sexy bagnina della serie Baywatch, ha confessato un grosso segreto al magazine People, dal giorno che gli è stata diagnosticata l’Epatite-C, l’attrice non ha mai perso le speranze.

Pamela Anderson ha infatti passato un brutto periodo che poteva portare a conseguenze veramente gravi, difatti la bella bagnina aveva contratto l’epatite C nel 2002, da allora, come lei stessa confessa, sono stati anni e periodi duri.

Una lotta continua contro l’infezione, tutto sembra riconducibile ad un tatuaggio fatto durante il periodo della sua relazione con Tommy Lee, ma adesso Pamela Anderson sembra ormai fuori da ogni pericolo, l’attrice conferma come dopo 16 anni e dopo una possibile condanna a morte, così presentarono la malattia all’attrice, è un momento davvero importante.

Segno veramente importante aver passato quel brutto periodo durato tanti anni e soprattutto una grossa iniezione di fiducia, lo rivela la stessa Pamela Anderson, questa nuova cura con alcuni farmaci di nuova concezione, le hanno fatto riacquistare fiducia nella vita.

Loading...
Potrebbero interessarti

Si è spento a 90 anni il grande maestro francese Pierre Boulez

Il mondo della musica perde uno dei suoi più grandi autori: il…

Kim Kardashian, il selfie in body spopola sul web

Leggermente in ritardo rispetto a molte altre vip internazionali, che già solcano…