Parrocchia rifiuta beneficenza di Sara Tommasi

Milano. Beneficenza rifiutata perché fatta da Sara Tommasi, lo ha raccontato lei  stessa, in un’intervista al Fatto Quotidiano: “Ho ricevuto quest’invito a presenziare all’inaugurazione di un impianto di distribuzione di carburanti nella Bassa e ho accettato al volo perché si tratta di qualcosa che apre, che genera lavoro. Siamo abituati sempre più spesso a ricevere notizie di attività che chiudono le saracinesche…”.

La Tommasi voleva devolvere il cachet in beneficenza alla Caritas, ma le hanno risposto un “No grazie”: “La cosa mi ha profondamente ferita nell’anima […] Hanno ritenuto sconveniente abbinare il mio nome al loro. Anche se per solidarietà. Non la trovo accettabile questa discriminazione fatta a priori. Immagino sia dovuto alle note storie passate, sotto il vaglio della magistratura; ma è tutta roba che mi sono gettata definitivamente alle spalle. Sono cambiata. Penso solo a esprimere i miei talenti artistici adesso. Oggi sono una persona nuova”, ha commentato.

Ma non è stata solo la Caritas a rifiutare l’offerta: anche la Mamré, che si occupa di disabili, minori e anziani, non ha accettato la donazione della Tommasi: “Non siamo contrari all’iniziativa in sé, ma l’evento non si confà agli obiettivi del nostro progetto. È una questione di contesto e di opportunità. Apprezziamo l’intento, ma abbiamo deciso di non accettare l’offerta”, hanno dichiarato.

La Tommasi si è espressa anche con un comunicato stampa: “Queste posizioni di rifiuto correlate per l’appunto alla presenza di Sara Tommasi ledono l’anima e i sentimenti nella loro profondità oltre a contrastare l’azione di misericordia e di tolleranza che sono alla base del giubileo decretato dal sommo pontefice Bergoglio. Discriminare una persona per il suo passato fatto di scandali e film a luci rosse è ignobile anti-cristiano”.

Ma comunque la showgirl continuerà per la sua strada: “Certo, e andrò con la massima serenità, donando ugualmente parte del mio cachet a favore di persone e famiglie indigenti, che hanno davvero bisogno. Quell’esperienza non ha arrecato danni a nessuno, se non a me stessa. Ma non posso purtroppo entrare nel merito dei procedimenti giudiziari in itinere”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Eric Clapton sulla sedia a rotelle annulla i concerti

La leggenda del rock il chitarrista soprannominato “mano lenta”, Eric Clapton, ha…

Paris Jackson, la figlia di Michael deve tornare in terapia

Ultimamente aveva dichiarato che il tempo le avrebbe dato ragione e che…