Paura a Bologna, isolato un caso di febbre Dengue

Per chi non ne fosse a conoscenza, la Dengue è una malattia infettiva causata dalle punture della zanzara tigre: normalmente ha un decorso benigno con una fase acuta che dura circa una settimana, ma i dolori articolari, tuttavia, possono durare per alcuni mesi.

In Italia non è poi così conosciuta essendo di origine tropicale, ed è proprio per questo che a Bologna sta causando un’ondata di paura tra quanti temono di poter essere stati contagiati.

Nel quartiere Santo Stefano è stato infatti  segnalato un caso di contagio della malattia infettiva di origine tropicale: a darne l’allarme è stato il Dipartimento di Sanità Pubblica della Azienda U.S.L.. Sembra inoltre che la vittima del contagio sia un cittadino domiciliato a Bologna.

«Sono state immediatamente attivate le misure di profilassi: nelle notti tra l’11 e il 14 agosto si procederà con la disinfestazione delle aree pubbliche circostanti l’abitazione della persona colpita, comprendente le vie Cartoleria, Rialto, Castelata, Braina e parte di via Castiglione, e con la disinfestazione e rimozione di eventuali focolai larvali accedendo alle aree private» spiega in una nota Palazzo d’Accursio.

Molto importante la protezione per i bambini e per gli anziani, che potrebbero tollerare meno i dolori portati dalla Dengue.

Loading...
Potrebbero interessarti

Ondata di caldo è bollino rosso in dieci città italiane

Ondata di caldo senza precedenti, in questo week-end soprattutto ci saranno temperature…

Pertosse, in pochi giorni morte due neonate in Lombardia

Ancora una volta, anche se indirettamente, ci ritroviamo a parlare di vaccini:…