Paura per Michael Bublè. Il figlio Noah finisce in ospedale per ustioni

Redazione

Sono stati momenti di paura quelli vissuti dal celebre cantante canadese con cittadinanza italiana Michael Steven Buble semplicemente conosciuto in tutto il mondo come Michael Bublé. Mentre l’artista si trovava negli Stati Uniti è stato raggiunto da una telefonata da parte della moglie, la bellissima attrice, modella e cantante argentina Luisana Lopilato, che ha comunicato al marito che il figlio di appena 22 mesi era rimasto vittima di un incidente domestico. Nello specifico il piccolo Noah, nato il 27 agosto del 2013, è stato trasportato con urgenza in un ospedale di Buenos Aires dopo essersi scotatto con dell’acqua bollente. Il piccolo è stato tenuto sotto controllo da parte dei medici dell’ospedale ma per fortuna le sue condizioni non sembrano essere preoccupanti per fortuna.

“Grazie per avermi sostenuto, il mio bambino sta meglio, che Dio ci riporti a casa quanto prima”, sono state le parole scritte su Twitter dalla bella Luisana Lopilato che ha voluto così ringraziare tutte le persone che con piccoli gesti sono rimasti vicino a lei e alla sua famiglia.

Il piccolo Noah, secondo quanto trapelato dalle prime indiscrezioni, avrebbe delle ustioni su circa, il 6% del corpo ma per fortuna le sue condizioni di salute sembrano migliorare ogni giorno sempre più.

Next Post

De Luca sospeso, in Campania non si insedia il Consiglio

Nelle scorse ore, dopo la firma del premier Matteo Renzi, è stata notificata la sospensione dall’incarico al neo governatore della Campania, Vincenzo De Luca, per l’applicazione della Legge Severino, che come noto vieta a chi ha subito condanne definitive di esercitare funzioni politiche. Come si era detto nelle ore immediatamente […]