Pets, è già boom di incassi in Italia

Se è vero che, numeri alla mano, in Italia si va poco al cinema rispetto al resto d’Europa e del mondo, è altrettanto vero che ci sono delle pellicole che riescono a conquistare il pubblico trasversalmente a sesso ed età.

Confermando le attese della vigilia, Pets – Vita da Animali ha vinto il weekend al box-office italiano: il film d’animazione della Illumination Entertainment domina la classifica con ben 4.5 milioni di euro e una media di oltre seimila euro per sala.

Dopo aver incassato ben 848 milioni di dollari, di cui ben 365 milioni solamente negli USA (ne è costati meno di 100), era certo che sarebbe piaciuto anche nel nostro paese e non ha certo deluso le aspettative.

I protagonisti del film sono alcuni animali da appartamento che dopo una serie di eventi finiscono a confrontarsi con le pericolose strade di New York e i pericolosi animali che le abitano. Peter Travers di Rolling Stone ha scritto che il film «è una specie di Toy Story con gli animali domestici, fa tutto per farti divertire e alla fine è davvero irresistibile».

Al secondo posto del box-office  troviamo Cafè Society, che incassa altri 910mila euro perdendo solo il 27% rispetto al weekend precedente: in totale il film di Woody Allen sale a 2.5 milioni di euro.

Al terzo posto Alla Ricerca di Dory incassa altri 842mila euro: con ben 14.1 milioni di euro, la pellicola della Pixar sale al terzo posto della classifica annuale.

Next Post

Addio al regista polacco Andrzej Wajda

Un altro doloroso addio nel mondo del cinema: a 90 anni si è spento a Cracovia il celebre regista polacco Andrzej Wajda. Uomo molto amato per il suo indiscutibile genio creativo, Wajda è stato sempre in prima linea nella lotta non violenta per cambiare il suo paese: dai primi film […]