Pistorius potrebbe lasciare il carcere già il prossimo 21 agosto

La giustizia è uguale per tutti, eppure sempre più spesso questa frase diventa pura demagogia, quando essere ricchi e famosi rende meno colpevoli.

Oscar Pistorius, famoso atleta sudamericano, lo scorso ottobre ha subito una condanna a 5 anni di reclusione per l’omicidio della sua fidanzata Reeva Steenkamp, avvenuto il 14 febbraio del 2013: se 5 anni a molti sembreranno ben pochi per un omicidio, susciterà certamente indignazione sapere che Pistorius potrebbe lasciare il carcere dopo solo 10 mesi.

Mentre da un lato l’accusa ha presentato appello chiedendo una pena più grave per omicidio volontario, l’ex campione paraolimpico potrebbe invece uscire dal carcere il 21 agosto in libertà vigilata, a seguito della proposta dei servizi penitenziari sudafricani, come riferisce la Bbc citando i media locali.

Secondo la legge sudafricana, il tipo di pena inflitta a Pistorius, che lo scorso novembre in primo grado come visto fu condannato a cinque anni, prevede come benefici per la buona condotta l’obbligo di scontare solo un sesto della detenzione in carcere: dieci mesi appunto che scadranno a breve.

“Dieci mesi in carcere per aver tolto una vita e’ semplicemente non abbastanza”, hanno fatto sapere i genitori della modella 29enne, June e Barry Steenkamp. “Temiamo che non verra’ mandato il giusto messaggio e che non serva come il deterrente che servirebbe”.

Next Post

"Nero a metà live", esce oggi il disco postumo di Pino Daniele

“Questo è un disco straordinario, stupendo, vibrante e straziante allo stesso tempo, perché è l’ultima volta che abbiamo suonato tutti assieme con Pino. E contiene quel sound irripetibile che era il sound di Pino Daniele. C’è dentro tanta gioia e insieme tanta amarezza. Ho tanti ricordi indelebili di quel giorno. […]