“Pitza e Datteri”, una divertente storia di integrazione multiculturale al cinema da oggi

Arriverà nelle sale cinematografiche italiane proprio oggi, giovedì 28 maggio 2015, la pellicola del nuovo film diretto dal regista e sceneggiatore iraniano di origine curda e attivo in Italia ovvero Fariborz Kamkari ed intitolato “Pitza e Datteri”. Divenuto particolarmente celebre al pubblico dopo aver diretto nel 2010 la pellicola del film “I fiori di Kirkuk”, Fariborz Kamkari è pronto a tornare al cinema con una nuova commedia ambientata in una Venezia lontana dagli stereotipi turistici.

La pellicola racconta di una particolare e divertente storia di integrazione multiculturale. E proprio lo stesso regista, Fariborz Kamkari, ha parlato di tale film in una recente intervista e alla domanda del giornalista che gli ha chiesto se il film è ispirato ad una storia vera il regista ha affermato di si.

Nello specifico ecco quanto dichiarato “Sì, quella di un giovane Imam afgano che si era trasferito in Australia e lì è diventato campione di surf del 2011. Il film poi nasce per la necessità di dare voce alla stragrande comunità di musulmani che vivono in Occidente e particolarmente in Europa. Spesso vengono intimiditi dalle piccole minoranze di integralisti, fanatici che non vuole dare una voce in Europa a questa maggioranza. Mi sembrava una storia adatta come esempio di quanto l’integrazione è fondamentale nella migrazione, che altrimenti si trasforma in un semplice viaggio”.

 

Loading...
Potrebbero interessarti

Uomini e Donne trono Over: Giorgio e Gemma alla resa dei conti?

Uomini e Donne si arricchirà di nuovi succosi dettagli: le puntate dedicate…

Il Paradiso delle Signore anticipazioni dal 6 al 10 maggio 2019

Il Paradiso delle signore sta avendo successo nonostante l’ora un po’ insolita…