Pordenone, bus cade in una scarpata con 47 bimbi a bordo

Doveva essere una giornata all’insegna05 della spensieratezza, un momento da ricordare assieme agli amichetti più cari, ed invece per un gruppo di bambini in gita la giornata di ieri si è trasformata in un incubo da dimenticare, una tragedia per fortuna solamente sfiorata.

Un bus con 47 bambini a bordo è precipitato da una scarpata, in località Bornass, sulla strada che da Aviano porta al Piancavallo, in provincia di Pordenone: a bordo del pullman che tornava da un parco divertimenti, c’erano i ragazzini dei centri estivi di San Vendemiano, piccoli dai 7 ai 13 anni.

Ci sono due feriti, tra cui l’autista e un bambino. L’autista ha sospette fratture multiple e alle costole, mentre il bimbo ha fratture agli arti inferiori. Per i due è stato richiesto l’intervento dell’elisoccorso, già sul posto. Altri cinque bambini avrebbero riportato ferite medio gravi mentre contusioni e lievi ferite per tutti gli altri .

Bambini e adulti sono stati accompagnati nella caserma dei vigili del fuoco di Aviano dove è stato allestito un punto di incontro e primo soccorso.

«Il bus è sotto sequestro e sarà recuperato nei prossimi giorni perché occorrono autogru speciali. Quindi nessuna ipotesi può essere definitiva. Però, dalle prime risultanze e testimonianze, sembrerebbe che ci sia stato un mal funzionamento dell’impianto frenante», ha spiegato il capitano dei carabinieri comandante della Compagnia di Sacile, Pierluigi Grosseto.

Next Post

Roma finisce sul New York Times per il suo inarrestabile declino

Roma, la città eterna, la città simbolo delle bellezze italiane, finita sul New York Times, e non certo per lo splendore dei suoi monumenti, purtroppo, aggiungiamo noi mestamente. Il New York Times si occupa infatti del declino della Città eterna: gli scandali degli ultimi mesi sono arrivati anche Oltreoceano al punto da convincere […]