Pordenone, da solo bimbo mette in fuga un ladro

Alcuni per difendersi dai ladri si affidano a sofisticati sistemi d’allarme, altri si difendono con cani da guardia che mostrano ferocemente la propria dentatura affilata: un bimbo di soli 9 anni, in provincia di Pordenone, non aveva nulla di tutto ciò per difendersi da un ladro che stava cercando di entrare in casa sua, e per questo ha aguzzato l’ingegno, riuscendo nel suo intento.

Il bimbo, rimasto sola in casa mentre la madre era a fare la spesa, non si è fatto prendere dal panico quando ha sentito qualcuno che cercava di sfondare il portone della sua abitazione, a Mostacins, piccola e isolata frazione di Castelnovo del Friuli (Pordenone): da un lato ha prontamente avvisato i genitori, per esortarli a tornare subito, e dall’altro ha guardato bene il ladro, per poterne dare una descrizione precisa e dettagliata alle forze dell’ordine.

Quando il ladro si è accorto che in casa ci fosse qualcuno è scappato: intanto sono arrivati i Carabinieri, e grazie alle descrizioni del bimbo e alle testimonianze dei vicini, hanno arrestato un ragazzo di 19 anni, di Pinzano al Tagliamento (Pordenone), già noto alle forze dell’ordine.

2 thoughts on “Pordenone, da solo bimbo mette in fuga un ladro

  1. Evidentemente, e per fortuna, probabilmente questo bimbo non possiede ancora la PlayStation oppure la usa in modo giusto. Bravo

  2. Avesse fatto anche qualcosa di più… Essendo minorenne era comunque intoccabile… Anche stavolta al ladro è andata bene. Ci riproverà domani, quando lo lasceranno andare.
    In ogni caso bravo ragazzino!

Comments are closed.

Next Post

Torino, neonata fatta nascere a metà perché rischiava soffocamento

Sarebbe morta soffocata proprio poco dopo la sua nascita ed invece, grazie al lavoro svolto dai medici, una neonata è stata salvata. La vicenda ha avuto luogo a Torino dove una donna alla trentunesima settimana e 3 giorno di gravidanza è stata sottoposta a taglio cesareo in quanto, dai controlli […]