Pordenoone, la città più ciclabile del Friuli

Eleonora Gitto

La città più ciclabile in Friuli è Pordenone.

Si potrebbe pensare subito alla lunghezza complessiva delle piste ciclabili per giudicare se una città o una qualsiasi realtà urbana sia amica delle due ruote.

E non c’è dubbio che questo sia comunque un parametro di giudizio importante; tuttavia non è l’unico.

C’è, infatti, un parametro complessivo ponderato che si chiama indice di ciclabilità. E

‘ un indicatore che tiene conto non solo dei tracciati creati appositamente, ma anche delle piste promiscue e i percorsi nel verde, oltre ad altri parametri di minor rilievo.

E, naturalmente, il tutto va rapportato al numero degli abitanti della città presa in considerazione. Tenuto conto di tutti questi dati, che sono stati ben spiegati da Faderico Zadnich della Fiab, è stata stilata una classifica dell’indice di ciclabilità.

Al primo posto quanto a lunghezza e quantità delle piste ciclabili si è classificata, in Friuli, Pordenone, che è risultata sesta a livello nazionale, in base ai dati Istat del 2014. Pordenone è seguita da Udine, al diciannovesimo posto; Trieste, al quarantunesimo; Gorizia al quarantatreesimo.

Comunque anche se teniamo conto dell’indice di ciclabilità calcolato da Legambiente nel 2016, Pordenone sarebbe in vetta alla classifica regionale, ma solo ventunesima a livello nazionale.

Next Post

Elly Kedward: il mistero della Strega di Blair

La strega letteralmente è una figura mitologica che veniva denominata anche “lama”, tale figura veniva attribuita a donne con poteri soprannaturali che, secondo la leggenda, avevano contatti con il demonio, la storia le lega sempre a fatti ed avvenimenti contro gli esseri umani e perseguite da sempre dalla Chiesa. Le […]