Portogruaro, quattro persone hanno visto Igor

Eleonora Gitto

A Portogruaro quattro persone hanno visto Igor l’inafferrabile.

Ha dichiarato un suo ex compagno di cella: “Igor mi ha sempre detto che non tornerà più in galera, piuttosto sarebbe morto. Non sono sorpreso che non sia stato ancora catturato: la natura è il suo habitat naturale e lo sta dimostrando”.

“E’ come Rambo, disposto a morire. In carcere guardava i cartoni”.

Intanto nella zona di Portogruaro ben quattro persone diverse, che non si conoscono fra loro, dicono di averlo avvistato.

Per la precisione due a Portogruaro, una a San Stino e una a Caorle. Queste segnalazioni sono avvenute negli ultimi tre giorni.

Ma intanto Igor l’inafferrabile continua a fuggire braccato da decine e decine di uomini scelti e da cani poliziotto.

Igor Vaclavic probabilmente sta ancora da quelle parti e non ha scampo.

Il problema è che non ha nulla da perdere, è armato e disperato, oltre ad essere probabilmente affamato e assetato.

Può essere bravo quanto vuole ma, prima o poi, lo prendono e probabilmente non vivo.

La speranza e che nel frattempo, proprio perché disperato, non commetta qualche altro dei suoi crimini efferati.

Dicono i testimoni che dovrebbero averlo visto: “Una persona trasandata e trascurata, che cammina con difficoltà”.

Next Post

Gigi D’Alessio, Anna e i figli sempre al primo posto

Un momento non proprio felice per Gigi D’Alessio: il cantante, nelle vesti di conduttore di Made in Sud, non sta riscuotendo i consensi sperati, ed è stato persino accusato di evasione fiscale, accusa che potrebbe costargli un processo. Il cantante partenopeo, a poche ore dal comunicato stampa in cui ha […]