Prenestino, centro massaggi offriva prestazioni particolari

Non è certo il primo né l’ultimo centro, che dietro mentite spoglie, nasconde un giro di prostituzione ben avviato, con centinaia di clienti fissi affezionati ai massaggi offerti.

L’ultimo scoperto dalla forze dell’ordine è stato scovato e chiuso nel quartiere Prenestino, a Roma: gli accertamenti al locale, che aveva i vetri esterni oscurati, sono scattati dopo diverse segnalazioni dei cittadini della zona e un viavai sospetto di clienti.

I poliziotti, dopo aver atteso l’uscita dal locale di alcuni clienti, li hanno fermati e interrogati sull’attività realmente praticata dal sedicente Centro Massaggi. Ottenuta la conferma dei sospetti, uno degli agenti si è finto a sua volta cliente, chiedendo esplicitamente prestazioni sessuali, che gli sono state accordate.

A quel punto l’agente ha aperto la porta e fatto entrare i suoi colleghi: è stato verificato il reale utilizzo dei locali e la posizione delle varie ragazze presenti, il centro è stato sottoposto a sequestro e la proprietaria, cittadina cinese di 44 anni, è stata arrestata per sfruttamento della prostituzione.

Next Post

Lanciano, arrestano orco che violentava la figlia di 8 anni

Le maestre da parecchio tempo osservavano quella bambina dagli occhi spenti, che sicuramente nascondeva un qualche segreto troppo pesante da sopportare a quella tenera età, ma mai avrebbero voluto scoprire quello che poi è venuto fuori. La piccola, che manifestava frequenti disagi psicologici e malesseri fisici, si sarebbe confidata con […]