Prevenire il raffreddore dormendo più di sei ore

Chi dorme per meno di sei ore a notte, non solo accusa stress e nervosismo, ma aumenta di 4,2 volte il rischio di contrarre un bel raffreddore. Lo rivela uno studio della University of California di San Francisco, il quale ha spiegato come almeno sei ore di sonno a notte riescano a prevenire il raffreddore.

A dare prova di tali affermazioni sono stati i test su 164 volontari, esposti al virus per una settimana di sonno monitorato. Aric Prather, uno degli autori dello studio, ha spiegato che “Lo scarso sonno è stato più importante di qualsiasi altro fattore nel prevedere la probabilità di raffreddarsi”.

Il sonno, infatti, rigenera i linfociti T, ovvero le cellule del nostro sistema immunitario che contrastano o meno “l’avanzare” del raffreddore. Anche lo zinco ha un ruolo chiave, poiché riduce del 37% la congestione nasale, del 33% l’irritazione alla gola, del ben 46% la tosse e del 54% i dolori muscolari, come ha pubblicato su BMC Family Practice l’Università di Helsinki, la quale ha anche analizzato la durata dei diversi sintomi.

Potrebbero interessarti

Dolori post palestra? Non è l’acido lattico

Certamente questo non è il periodo adatto per pensare alla palestra, visto…

Con l’autunno arriva una nuova ondata di zanzare

Chi pensava che con la fine della stagione estiva si potesse dire…

Festa della mamma, acquistare l’Azalea per supportare la ricerca contro i tumori

Un appuntamento fisso, di quelli importanti e da non perdere assolutamente: l’Associazione…

Riopan, alcuni lotti ritirati dalle farmacie

Se nelle ultime settimane avete acquistato una confezione di Ripoan, state attenti:…