Prima campagna nazionale contro il fumo per gli under 14

Il fumo è un vizio terribile che milioni di persone hanno nel mondo, e se è vero che i suoi effetti sono nocivi per la salute di ognuno, questi effetti sono addirittura devastanti per chi, come i bambini e i ragazzi giovanissimi, sono ancora in fase di sviluppo.

Proprio per questo è importantissima la prima campagna nazionale di prevenzione contro il fumo per gli under 14, che è stata avviata proprio in queste ore: l’iniziativa è promossa dall’Associazione italiana di oncologia medica (Aiom) e presentata in occasione del Congresso nazionale dell’associazione in corso a Roma.

”Siamo di fronte a un’epidemia evitabile – ha affermato il presidente Aiom Carmine Pinto – da qui la nostra campagna, che ha l’obiettivo di educare gli under 14 sulla pericolosità del fumo, causa di migliaia di tumori l’anno. Da gennaio 2016 l’iniziativa interesserà 100 scuole medie inferiori su tutto il territorio fino alla fine dell’anno scolastico. Coinvolgeremo testimonial sportivi e dello spettacolo”.

Sarà, tra le tante iniziative,  sviluppata una app con giochi e quiz per illustrare ai ragazzi la pericolosità del fumo ed il progetto avrà una forte ricaduta sui social network. Tutte le classi coinvolte parteciperanno inoltre a un ‘Campionato della salute’ e sarà promosso un concorso tra gli istituti scolastici per il miglior spot e slogan contro il fumo.

Loading...
Potrebbero interessarti

Primo caso di influenza stagionale isolato a Bologna

La si aspettava sotto l’albero di Natale, o almeno non prima del…

Le feste ci hanno regalato due kg in più

Anche a voler stare attenti e a non abbandonare palestra e movimento…