Primo trapianto di crano e cuoio capelluto è in Texas

Redazione

Primo intervento al mondo di questo tipo, è successo in Texas precisamente a Houston dove i chirurghi si sono distinti per il primo trapianto di cranio e cuoio capelluto.

Da oggi si potrà confermare che il cranio è trapiantabile, questo è l’esito positivo raggiunto dall’equipe medica dell’Anderson Cancer Center e Houston Methodist Hospital, che insieme ad oltre dieci esperti coadiuvati da 40 persone tra personale tecnico e infermieri, è riuscita ad effettuare questo tipo di trapianto.

Il trapianto è stato effettuato ad un uomo di 55 anni, Jim Boyes, che ha ricevuto cranio e cuoio capelluto da un donatore umano e dunque da nessun tipo di tecnologia o protesi artificialmente prodotta, lo stesso Boyes ha poi confermato la bontà dell’operazione con alcune parole:

“Sto bene, attendo con impazienza di essere dimesso dall’ospedale”, dimissioni che dovrebbero avvenire a stretto giro, mentre lo stesso paziente sdrammatizza anche la tensione dell’operazione, confermando che da oggi avrà più capelli di quando aveva 20 anni.

Next Post

Istat, troppi disoccupati sfiduciati smettono di cercare lavoro

I numeri, diffusi dal Governo e dall’Istat, parlano di un considerevole aumento dell’occupazione, soprattutto giovanile, nel primo trimestre 2015, eppure, a ben guardare, il clima di sfiducia è ancora molto diffuso tra i vari strati della popolazione e sono in molti coloro che si sono rassegnati a non trovare un […]