Proton-M si schianta in Siberia il secondo flop russo
Proton-M si schianta in Siberia il secondo flop russo

Partito da Baikounur e doveva mettere in orbita il nuovo satellite messicano MexSat-1, ma non è andato come previsto.

Sembra essere stato un flop il satellite realizzato dall’azienda Boeing, il razzo che doveva trasportarlo era stato lanciato proprio a Bajkonur, il cosmodromo russo, e siamo al secondo tentativo andato male dopo il flop del vettore cargo Proton che doveva agganciarsi alla stazione spaziale internazionale.

Nel primo caso il vettore cargo è ricaduto nell’atmosfera terrestre schiantandosi nell’Oceano Pacifico, in questo caso invece il razzo Proton-M si è schiantato in Siberia e si sta procedendo ad accertamenti per eventuali frammenti che possano essere tossici.

Davvero non un buon momento per l’industria spaziale russa che ha dovuto far fronte a due flop, in questo caso Proton-M è addirittura precipitato appena otto minuti dopo il lancio.

Loading...
Potrebbero interessarti

Google Play Music cerca di battere la concorrenza di Spotify ed Apple

Ormai è guerra aperta, gli avversari giocano ad armi pari, e a…

La geoingegneria in campo per salvare la Barriera Corallina

La barriera Corallina è una delle bellezze naturali più meravigliose al mondo,…