Pupo, ancora rivelazioni hot sulla sua vita sessuale

Non è la prima volta che parla della sua vita privata, ed anzi è ormai noto che, col benestare della moglie, viva anche una relazione fissa e alla luce del sole con la sua amante, ma Pupo ad ogni dichiarazione pubblica non smette mai di stupire, e non necessariamente in positivo.

Lungi dall’essere bigotti, bisogna essere molto ma molto aperti di pensiero e privi di pregiudizi per riuscire ad ascoltare, senza imbarazzi, quello che il cantautore toscano rivela in ogni nuova intervista.

Pupo è recentemente tornato a fare musica con un nuovo album intitolato Porno contro amore ed è stato ospite de La Zanzara su Radio 24 per parlarne.

Intervistato da Giuseppe Cruciani, si è lasciato andare per l’ennesima volta a confessioni bollenti sulla sua vita sessuale.

“L’amore ha vinto – spiega – L’eccesso ha ceduto anche se mi piace ancora, sono guarito trovando due donne meravigliose. Il sesso ed il porno sono il veleno che – se usato in dosi piccole – fa ancora bene. Non tradisco le mie compagne perché non ho più voglia. La masturbazione? In piccole dosi si può ancora prendere in considerazione. Film porno? Qualche volta sì, vanno guardati per stimolo. Non uso il viagra perché non ne ho bisogno, piuttosto ho avuto bisogno di qualche stimolo da video pornografici”.

Parlando ancora delle sue due donne, guai a parlare di bigamia. “E’ reato. Patricia e Anna non abitano insieme. Non voglio mancare di rispetto né ad una né all’altra. Però vado a letto con tutte e due. Ho tre case: una a Roma, una a Firenze e una a Ponticino. Mi costa tantissimo tutto questo”.

Nella sua lunga storia non manca neppure lo spazio per esperienze omosessuali. “Io sono qui per essere sincero. La verità è che ho avuto un periodo molto lungo di sesso compulsivo. Qualche volta c’è stata anche l’omosessualità”. Passivamente o attivamente? “Attivamente, ma non conta niente. La passività, se ci pensi bene, è meravigliosa perché la stimolazione della prostata ti dà solo godimento. Il top per un uomo è fare l’amore, introdurre il membro eretto nella vagina e avere qualcosa che ti stimola la prostata da dietro. Questa è scienza. Non sono aperture moderne”. Ed i trans? “E’ capitato”

“Quanto ce l’ho lungo?”, non manca di provocarlo il conduttore prima della fine dell’intervista. “Mi sono sempre misurato a occhio ma sono sproporzionato, diciamo tra i 15 e i 20 centimetri”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Il Segreto, anticipazioni giovedì 4 febbraio

Quello di oggi, giovedì 4 febbraio, è un altro appuntamento imperdibile per…

Aurora Ramazzotti e papà Eros: gara di salti

Un po’ con la mamma un po’ col papà, per Aurora Ramazzotti…