Renzi, abbassare i toni per far vincere l’Italia

Eleonora Gitto

Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi dice che “bisogna abbassare i toni della politica” per far vincere l’Italia.

Sembra la solita affermazione a carattere retorico, una delle tante, che tra l’altro allo stesso Renzi non mancano mai.

Eppure stavolta quest’affermazione ha una sua pregnanza, un suo senso politico e per così dire anche civile, civico, in un momento particolare come questo.

Il Presidente, in occasione della presentazione di Origami, ha detto precisamente che “bisogna abbassare i toni della politica interna, perché così vince l’Italia tutta insieme, tutta intera e chi rappresenta le istituzioni rappresenta tutto il Paese, punto”.

Probabilmente Matteo Renzi, il pensiero l’aveva rivolto a quello che è successo In Francia, al solenne discorso di Francois Hollande tenuto in seduta Comune davanti ai parlamentari francesi, socialisti e no.

In quel momento Hollande rappresentava tutta la Francia, e forse qualcosa di più.

Probabilmente il mondo civile, libero, che con un milione di difficoltà lotta tuttavia contro la barbarie, l’inumanità e l’ignoranza.

Il buon Matteo poi ha così chiosato: “Forse l’immagine della Republique in Francia è molto più consolidata, tant’è che Le Pen ha bloccato la campagna elettorale”. E, infatti.

Salvini invece sulle recenti disgrazie, la campagna elettorale ce la sta facendo, eccome.

Next Post

Ieri celebrata la Giornata Mondiale del bambino prematuro

Anche se purtroppo se ne parla troppo poco, portare una gravidanza a termine, col neonato che nasce alla fine di tutte le settimane di normale gestazione, è fondamentale per la sua futura crescita ed il suo sviluppo, e per sensibilizzare le future mamme su questa tematica ieri è stata celebrata […]