Renzi celebra il funerale di IMU e Tasi e attacca la UE
Renzi celebra il funerale di IMU e Tasi e attacca la UE

Il Premier Matteo Renzi annunciando che il 16 dicembre, dopo il pagamento dell’ultima rata di Imu e Tasi, si celebrerà il funerale delle tasse sulla casa, invita la UE a farsi da parte perché “il taglio sulle tasse lo decidiamo noi”.

Sull’account Twitter del Premier è riportato che, nel corso dell’intervista rilasciata al programma Non stop news in onda su RTL 102,5, Renzi ha dichiarato: “Il 16 dicembre ci sarà ultima rata del 2015 per Imu e Tasi. Segnatevela: sarà il funerale delle tasse sulla casa. Ultimo giorno”.

Poi ha aggiunto che “La UE che si gira dall’altra parte sui migranti pensa di venirci a spiegare le tasse. C’è qualcuno a Bruxelles che pensa di mettersi a fare l’elenco delle tasse da tagliare, spero sia stato il caldo. Le tasse da tagliare le decidiamo noi, non Bruxelles”.

Il Presidente del Consiglio si riferisce alle voci circolate il 2 settembre secondo le quali la Commissione europea avrebbe sottolineato che il taglio delle tasse sulla casa non è tra le priorità suggerite dall’Unione all’Italia.

Sul tema degli immigrati, continua Matteo Renzi, “L’Europa si gioca la faccia. E’ fondamentale che si dia una bella svegliata e faccia la sua parte”.

Poi Renzi passa alle unioni civili e, stranamente visto i ritardi accumulati fino a oggi, dice che “bisogna fare velocemente, entro settembre le riforme, poi chiudere entro le prime settimane di ottobre. E’ un patto di civiltà e non rinunciamo”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Meteo Italia, allarme nubifragi da Nord a Sud

Allarme nubifragi in varie parti d’Italia da Nord a Sud. E’ un’ondata…

Roma, famigliola con neonata uccisa dal monossido di carbonio

Dieci giorni senza che nessuno si accorgesse della loro assenza, dieci giorni…