Renzi da New York: l’Italia sta stupendo il mondo intero

Roma è di recente apparsa su tutti i giornali internazionali per lo squallore in cui è piombata, tra persone che defecano in strada e monumenti chiusi senza preavviso, l’Italia da mesi è esclusa da tutti i tavoli di trattative importanti, compreso quello in cui si è decisa la modalità con cui evitare il crollo della Grecia, eppure per il Premier Matteo Renzi stiamo mostrando al mondo quanto l’Italia vale e quanto può fare.

“Stiamo stupendo il mondo con il fatto che abbiamo preso degli impegni” sulle riforme in Italia “e li stiamo realizzando nei tempi” prefissati,  ha detto il premier Renzi a New York. “La crescita dell’Italia è nelle mani degli italiani” e grazie alle riforme che stiamo attuando “con la crescita saremo davvero la sorpresa d’Europa”.

Nel giorno in cui la Francia ha portato a termine una serie di blitz aerei contro le postazioni dell’Isis in Siria, Renzi ha poi illustrato ai giornalisti la posizione dell’Italia riguardo proprio la lotta allo stato islamico.

“Si tratta di una iniziativa annunciata dalla Francia, ma la posizione italiana resta quella di coinvolgere tutti i soggetti interessati per una soluzione comune in Siria. Per noi è positivo che ci sia stato il vertice fra Putin e Obama, perché, come diciamo da un anno e mezzo, non si può non coinvolgere la Russia”, ha spiegato.

Però la linea italiana non cambia: “Non vogliamo interventi spot, serve una scelta strategica complessiva per evitare di fare come in Libia, dove stiamo ancora pagando i costi della destabilizzazione”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Campania, tre poliziotti arrestati per favoritismi anche a Gigi D’Alessio

Una brutta storia di corruzione e malaffare, che ha coinvolto anche agenti…

Roma, il Vaticano teme per il prossimo Giubileo

Nella bagarre politica degli ultimi giorni, in pochi si sono ricordati che…