Renzi dopo elezioni spagnole: “Sia benedetto l’Italicum”

Redazione

A seguito delle votazioni in Spagna, il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha dato la sua opinione.

«È la Spagna di oggi, ma sembra l’Italia di ieri. Di ieri perché ora abbiamo cancellato ogni balletto post-elettorale. Sia benedetto l’Italicum, davvero: ci sarà un vincitore chiaro. E una maggioranza in grado di governare. Stabilità, buon senso, certezze. Punto» si è augurato il segretario Pd; quest’ultimo ha inoltre parlato di un aspetto in particolare di queste ultime elezioni spagnole:

«Come già accaduto in Grecia e in Portogallo i governi che applicano rigide misure di austerity accompagnate magari anche da risultati positivi di crescita (ma crescita jobless, cioè senza aumento dei posti di lavoro) sono destinati a perdere la maggioranza. La ricetta economica che è stata pensata in questi anni dall’Europa non aiuta i cittadini e paradossalmente punisce chi la esegue»;

Per tale ragione, continua il premier, «io non faccio una battaglia contro l’Europa, a differenza di quello che scrivono alcuni commentatori. Io faccio una battaglia per l’Europa». Infine Renzi ha sottolineato che adesso, grazie alla legge di Stabilità, “le tasse vanno giù.

E crescono investimenti in ciò che l’Italia rappresenta meglio: cultura, qualità della vita, sanità, sociale, associazionismo, scuola, sport, ricerca. “Può sembrarvi una piccola cosa ma è un cambiamento strutturale” ha concluso.

Next Post

Terrorismo, fermati e poi rilasciati cinque sospetti a Bruxelles

Continuano le indagini per i colpevoli del tragico attentato di Parigi dello scorso 13 novembre. Il primo sospettato e ricercato principale resta Salah Abdeslam, ma di lui non ci sono ancora tracce; le intelligence dei vari paesi europei coinvolti nelle indagini proseguono a ritmo serrato, ma del terrorista non si […]