Renzi invita gli Italiani a tenere botta

Eleonora Gitto

Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi invita gli Italiani a crederci, a tenere botta.

Il segretario del Pd lo scrive su Facebook dopo aver visitato il festival dell’Unità di Casalgrande, nel Reggiano.

Renzi, parlando della legge sul nuovo Senato, ha detto che, singolarmente, “Forza Italia ha votato questa riforma in prima lettura al Senato con Romani, poi è arrivato Brunetta e ha cambiato idea”.

C’era comunque da aspettarselo da Brunetta, da questo personaggio che, nonostante non riesca quasi mai a farsi sentire, tenta sempre di mettere i bastoni fra le ruote del governo in maniera scomposta, facendo tutto il contrario di quello che vuole realmente Berlusconi.

Ma comunque Renzi prosegue affermando che se ci staranno bene, altrimenti il Pd farà senza di loro.

Un’affermazione un po’ forte e rischiosa. Ma tant’è: sappiamo che a Renzi piace molto rischiare il tutto per tutto.

O la va o a spacca, o passa o tutti a casa. E siccome deputati e senatori, nella loro vigliaccheria di fondo, difficilmente decidono di andare a casa, la maggior parte dei provvedimenti sulle riforme rischia di passare. Anche questo sul Senato, ovviamente.

E così Matteo Renzi, davanti al suo popolo del festival dell’Unità, invita i suoi iscritti, e non solo, a tenere botta, perché il suo governo, ne è sicuro, ce la farà anche questa volta.

Next Post

Lecce, Lorenzo è morto per cause naturali

Lorenzo Toma, lo studente di Lecce, è morto per cause naturali, e quindi né per alcol né per droga. Lorenzo Toma, lo studente leccese di diciannove anni che è morto domenica scorsa nella discoteca Guendalina di San Cesareo Terme, è morto per problemi cardiaci. Niente Alcol né droga, quindi, solo […]
Lecce, Lorenzo è morto per cause naturali