Renzi, meno tasse per le imprese e canone Rai in bolletta

Matteo Renzi è l’uomo dei grandi annunci, inutile dire ad effetto, e se nelle scorse ore si era congratulato con se stesso per i progressi fatti dall’economia italiana e aveva annunciato un prossimo taglio dell’Ires, è tornato ad intervenire, partecipando alla trasmissione ‘In Mezz’ora’ di Lucia Annunziata, durante la quale  ha dato alcune anticipazioni in merito al canone Rai, all’Ires e al rientro di capitali dall’estero.

«Nella legge di stabilità riduciamo il canone e contemporaneamente diciamo che lo devono pagare tutti attraverso un meccanismo» che potrebbe essere quello del pagamento in bolletta. «Oggi costa 113 euro, il prossimo anno costerà 100 euro. Chi è onesto e paga, paga meno», ha annunciato il premier.

«Il prossimo anno ci sarà anche, a dispetto delle aspettative, un intervento significativo sul lavoro, di riduzione delle tasse per le imprese. Volevo portarlo nel 2017, credo che riusciremo ad anticiparlo almeno in parte al 2016», ha poi dichiarato, spiegando che il taglio sarà «per tutti» e non limitato al Sud. «Le tasse le abbassiamo e le pagano tutti e chi è onesto paga meno: in Italia è finito il tempo dei furbi», ha detto parlando dell’evasione fiscale. «Gli incentivi per le nuove assunzioni saranno certamente ridotti perché funzionano solo se sono una tantum, sennò diventano una sorta di metadone».

Inoltre, parlando del rientro dei capitali, dice che “il primo miliardo e mezzo è già entrato con la voluntary disclosure. Sul prossimo anno saremo molto prudenti nella legge di Stabilità, metteremo poco: 2-2,5 miliardi. Ma sono convinto che dalla Svizzera arriverà una cifra intorno ai 5 miliardi”.

Quanto alla Sanità, il premier ha ribadito che «con il collegato alla legge di stabilità ci saranno mille poltrone tagliate ma non ci saranno tagli alla sanità».

1 comment
  1. Renzi parla parla di abbassare le tasse e di migliorare la situazione in Italia ma dove siamo arrivati a niente. Per Renzi è stato il Jobs cess a far crescere miseramente il PIL….ma mi faccia il piacere. Era ovvio che prima o poi salisse miseramente il PIL non si può sempre abbassare perché la gente produce. Invece di togliere il canone tassa ingiusta e i motivi li sanno tutti vuole farlo pagare in bolletta ….è ovvio che la Rai è di sinistra e appoggia renzi…. perché non tagli le pensioni d’oro e gli stipendi ai parlamentari. La disoccupazione è sempre altissima i giovani non hanno futuro e tu che fai vai a divertirti. Vuoi prendere in giro gli italiani renzi ma vedrai che questo boomerang tornerà da te perché gli italiani non sono stupidi. Se non riesci a risolvere i gravi problemi degli italiani allora dimettiti

Comments are closed.

Loading...
Potrebbero interessarti

Salvini: Cara di Mineo uno spreco da chiudere

Un centro d’accoglienza praticamente inutile, queste le convinzioni del leader della Lega…

Silvio Berlusconi, a Bari non risponde nel processo delle escort

Proprio non c’è pace per l’ex Premier Silvio Berlusconi, che se pochi…