Renzi, oggi vertice con Hollande: “occorre coalizione contro Isis”
Renzi vertice con Hollande contro Isis

Il premier italiano Matteo Renzi ha incontrato a Parigi il presidente François Hollande: il nostro presidente del Consiglio ha ritenuto necessario questo vertice franco-italiano perché in questo momento è indispensabile avviare una coalizione per fronteggiare la minaccia Isis.

Dopo l’incontro di oggi, il leader francese raggiungerà anche il presidente russo Vladimir Putin per discutere in merito alle iniziative da prendere. Renzi ha colto l’occasione anche per manifestare la sua solidarietà verso le vittime della strage di Parigi del 13 novembre:

«Abbiamo sentito il dolore di questa nazione come il nostro dolore. È stato compiuto un attentato non solo contro la Francia e contro l’Europa ma contro l’umanità» In merito a quanto discusso e deciso durante il vertice il premier ha dichiarato:

«Sui rifugiati abbiamo bisogno di avere un accordo globale con la Turchia, che può essere davvero significativo nella costruzione di un diverso livello di accoglienza di rifugiati e richiedenti asilo. L’Italia conferma i suoi impegni a livello Ue. Siamo impegnati a livello militare, in molti casi con la Francia, e penso al Libano ma non solo: anche all’Iraq, Siria, Afghanistan, Kosovo e Africa, dove molto forte è l’impegno francese».

Loading...
Potrebbero interessarti

Sicilia, nubifragio causa disagi e allagamenti

Sicilia. Un violento nubifragio ha causato disagi e allagamenti a Catania e provincia,…

Ignazio Marino, riformare Roma partendo dalla nuova giunta

Nelle ore in cui Roma è di nuovo sulle pagine internazionali, francesi…