Renzi sull’Expo, l’Italia è un Paese forte
Renzi sull'Expo, l'Italia è un Paese forte

Matteo Renzi interviene sull’Expo di Milano, dicendo che “l’Italia è un Paese forte”.

Anzi, per la precisione, ha tenuto a sottolineare che “pochi credevano possibile il miracolo, ma l’Italia è un Paese forte, solido, autorevole”.

Alla vigilia della chiusura della grande manifestazione internazionale, il Presidente del Consiglio ha così sfoggiato il suo solito ottimismo.

Ma Renzi ha rilevato pure che “questa è un’Italia coraggiosa, che non sfugge alle sfide, ma le affronta e le vince”.

Poi, su Facebook, il Presidente conclude dicendo grazie all’Expo, viva Milano. Ha vinto l’Italia, non il governo.

Probabilmente l’Expo è andata più che bene, ma quanta stantia retorica in queste vecchie parole del Premier.

Frasi come queste sono minestre riscaldate che si trascinano da anni, senza un minimo di autocritica e di pudore.

L’Italia può migliorare, senza dubbio, può essere pure un grande Paese; può tornare a esserlo, ammesso che lo sia mai stata.

Ma deve scrollarsi di dosso quel nichilismo di fondo, quelle incrostazioni ideologiche e culturali che l’hanno frenata nei secoli, e chi si chiamano religione.

Diventare un Paese veramente laico è la condicio sine qua non per essere davvero qualcuno: la competitività, la grandezza, la civiltà, sono inversamente proporzionali al tasso di religiosità di una nazione. Questo è poco ma sicuro.

Loading...
Potrebbero interessarti

Montelepre, arrestato medium per abusi e violenze

Purtroppo la storia che stiamo per raccontarvi non è affatto “nuova”: da…

Rosario Crocetta, l’immagine del governatore che emerge dalle intercettazioni

Non accenna a placarsi la polemica intorno a Rosario Crocetta, ed anzi…