Renzi twitta con i professori

Redazione

Matteo Renzi risponde ai professori su Twitter: “Sto leggendo le risposte dei prof. Faremo tesoro di suggerimenti e critiche. La scuola è LA sfida per riportare l’Italia a fare…l’Italia” al centro la riforma della scuola, risultato: insulti, critiche, ma anche molte domande e c’è chi sostiene che per ascoltare gli insegnanti si doveva cominciare prima.

Su questo punto Renzi risponde a più di uno: “Lei sa che abbiamo fatto una consultazione pubblica da settembre 2014”.

A chi sostiene che sia disposto al confronto per timore delle Regionali, Renzi risponde: “Vedo che lei si preoccupa per le elezioni perchè è un attivista dell’M5S. Io stavo parlando di scuola”.

Un utente gli scrive di “ripassare il concetto di democrazia perchè parlate tanto e non ascoltate nulla” e il premier risponde: “ascoltare significa ascoltare, non assecondare per forza. Non è che o facciamo ciò che dice lei o non siamo democratici…”

Next Post

Pensioni, vertice a Palazzo Chigi in vista del Cdm

Stasera ci sarà una riunione tra ministeri, Ragioneria e Inps a Palazzo Chigi al fine di a preparare il Cdm di domani. Si ipotizza che il decreto dovrebbe prevedere solo mini-rimborsi e solo per i redditi sotto una certa fascia. Il provvedimento dovrebbe avere un costo di poco superiore a […]