Renzi volerà su un nuovo aereo preso in leasing

Notizie ufficiali non ve ne sono, ma le indiscrezioni riportate dai maggiori quotidiani italiani sono insistenti e appaiono credibili: il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ha acquistato un nuovo aereo, da utilizzare per i suoi spostamenti istituzionali, in giro per il mondo.

Nelle prossime settimane quindi dovrebbe andare in pensione l’A319, in servizio da 15 anni per i viaggi dei premier e dei ministri, e dovrebbe entrare in funzione un aereo più moderno, un A330, preso in leasing dall’Alitalia e appositamente allestito per le esigenze del capo del Governo.

Valora stimato in circa 220 milioni di dollari – oltre 175 milioni di euro, grande il doppio e cinque volte più capiente dell’attuale, il nuovo aereo non avrà più bisogno di fare scalo in Siberia per fare rifornimento, soprattutto quando ci sarà da spostarsi in Asia, con tappe notturne obbligate e magari anche un meeting ad Astana alle 4 del mattino, come capitò, tra l’altro, a Monti.

L’aereo attuale sarà messo in vendita proprio come deciso e annunciato da Letta un paio d’anni fa.

Loading...
Potrebbero interessarti

Roma, scontri tra polizia e manifestanti anti profughi supportati da CasaPound

La questione immigrazione si fa sempre più calda, e se una soluzione…

Roma, si indaga su uno scheletro trovato in un cassonetto

Gli addetti alla raccolta dei rifiuti, nei loro giri notturni, sono abituati…