Riscaldamento globale, metano pericoloso quanto la CO2

Eleonora Gitto

Anche il metano è responsabile del riscaldamento globale al pari della CO2.

Non è solo l’anidride carbonica a essere responsabile del global warming: fra i maggiori imputati c’è anche il gas metano.

In base ad uno studio analitico effettuato da un’ottantina di scienziati provenienti da 15 diversi Paesi, risulta con evidenza l’urgenza di quantificare nella maniera più esatta possibile le emissioni di metano e conseguentemente ridurle.

La ricerca è stata pubblicata sulla prestigiosa rivista internazionale Earth System Science Data.

A fronte di una certa diminuzione, infatti, delle emissioni di gas metano fra il 2000 e il 2006, la concentrazione del gas di quest’ultimo decennio è cresciuta invece in maniera esponenziale, quasi dieci volte di più rispetto ai dieci anni precedenti.

In particolar modo, si è registrato un incremento davvero notevole e inatteso fra il 2014 e il 2016. Secondo lo studio, questa improvvisa recrudescenza potrebbe essere dovuta allo sfruttamento indiscriminato delle energie fossili e alle attività agricole.

Al momento, piazzandosi dietro l’anidride carbonica, è proprio il metano il secondo responsabile del cosiddetto effetto serra, col 20% circa di apporto al global warming.

L’impiego intensivo di carbone in Cina e anche negli Stati Uniti è aumentato moltissimo negli ultimi anni. E Trump vuole addirittura ulteriori incrementi. Mala tempora currunt per l’ambiente.

Next Post

Federica Pellegrini, crisi con Magnini si o no?

Se professionalmente, finalmente, per Federica Pellegrini è tornato il sereno, con le medaglie e i riconoscimenti che si è portata a durante la tredicesima edizione dei Mondiali in vasca corta di Windsor, a quanto pare in amore le cose non vanno altrettanto bene. Se nessuna comunicazione ufficiale è arrivata in […]