Rocco Siffredi e i giudizi poco lusinghieri su Valentina Nappi

Nonostante sia in procinto di sbarcare con tutta la sua famiglia al completo su La 7, in una sorta di documentario-reality che racconterà la sua quotidianità, Rocco Siffredi non ha certo smesso di parlare o di occuparsi del mestiere che lo ha reso noto.

Il più famoso pornoattore italiano infatti ha aperto anche un’Accademia dove appunto insegna alle giovani leve come intraprendere la carriera nel mondo hard, e si lascia andare a dichiarazioni sui suoi colleghi e colleghe, più o meno noti.

In particolare non ha risparmiato critiche e giudizi poco lusinghieri verso una sua collega: in radio con Selvaggia Lucarelli, Rocco attacca Valentina Nappi, difende la reputazione di Moana Pozzi e rilancia la candidatura del figlio per il mondo dell’hard.

“Voglio per prima cosa dire che Valentina Nappi è una grandissima str***a. Ma come si è permessa di parlare male della grande Moana Pozzi? Lei se la sogna la classe, l’eleganza e la professionalità di Moana! Mi dispiace solo che a inserire questa str***a nel mondo dell’hard sia stato io un paio d’anni fa” ha attaccato Siffredi che non ha esitato a definirla “una f**a di legno, ingessata e presuntuosa”.

Interrogato sull’Isola dei Famosi dice: “Simona Ventura è una specie di mafiosa. Una accentratrice. Ora lei è la leader e tutti le leccano il culo. Lei fa pure la simpatica ma tra qualche giorno le cadrà la maschera da “mamma chioccia”e caccerà fuori la sua vera natura…” .

Selvaggia lo ha poi stuzzicato sulle presunte “doti” nascoste di uno dei suoi figli: “La colpa è di quel cattivone di Giuseppe Cruciani, che mi chiese se i miei figli sono come me… Il secondo soprattutto, forse è anche peggio (…) Si è messo in testa che vuole fare il gigolò!”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Stefano De Martino, nuovo amore in vista?

Mentre Belen Rodriguez è uscita allo scoperto già da qualche settimana, presentando…

Marco Cartasegna, quale sarà la scelta del bel tronista?

A quanto pare oggi è il grande giorno: oggi infatti ci sarà…