Roma, 24 enne afgano cerca di abusare di una donna sul pianerottolo

Un’altra storia di “ordinaria” violenza, perché oramai le donne non sono tranquille neppure di passeggiare per la loro città, in pieno giorno, senza temere di essere aggredite, o subire pesanti avance a sfondo sessuale.

Nella giornata di venerdì, a Roma, a Torpignattara, un 24 enne afgano ha seguita una ragazza, una 29 enne romana,  fino a casa e, una volta sul pianerottolo, l’ha aggredita e palpeggiata.

Con la forza, lo straniero l’ha costretta a subire pesanti palpeggiamenti, ma la 29enne è riuscita ad opporre resistenza, e l’uomo ha desistito, scappando via. Sconvolta dall’accaduto, la giovane è riuscita a raggiungere l’ospedale Figlie di San Camillo dove è stata visitata e, successivamente, ha denunciato tutto ai carabinieri.

Grazie alla descrizione fornita dalla vittima, i militari hanno avviato le indagini, riuscendo ad identificare e a catturare l’uomo, trovato il giorno dopo, sotto casa della vittima, intenzionato probabilmente a portare a termine quanto non era riuscito a fare.

Il 24 enne è stato trasferito nel carcere di Regina Coeli a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Next Post

Con agosto arriva anche Acheronte e il suo caldo infernale

Il ricorrere a nomi mitologici forse serve a rendere meglio l’idea dell’”inferno” in cui saremo catapultati: lunedì arriva Acheronte e sarà una settimana di caldo africano, come si affannano a ripetere gli esperti. Per chi non si fosse accorto che le temperature di questa estate sono bel al di sopra […]