Roma, la denuncia di Lorenzin: bimbo morso da un topo

Eleonora Gitto

Roma: il Ministro Lorenzin denuncia che un bimbo è stato morso da un topo.

L’episodio increscioso sarebbe avvenuto in un parco della Capitale.

Il Ministro della salute ha scritto al Messaggero per denunciare lo stato di gravissimo degrado nel quale versa Roma, e rispetto al quale non si vedono purtroppo miglioramenti.

Il piccolo Marco ha poco più di tre anni, ed è stato morso all’improvviso da un ratto accanto a una panchina pubblica.

Il bimbo è stato prontamente portato al pronto soccorso pediatrico dell’Ospedale Umberto I e ora sta bene. Ma il problema rimane in tutta la sua gravità.

Scrive Beatrice Lorenzin: “Dopo un anno di governo, non ci aspettiamo che il Sindaco Raggi abbia già risolto i problemi cronici di bilancio o del traffico, ma che la città almeno sia pulita e il decoro urbano garantito. Affrontare il tema della raccolta dei rifiuti e della pulizia della città è una questione di capacità amministrativa e di visione”.

“Invece si è aggravata l’emergenza igienico-sanitaria che io stessa segnalai al Prefetto Tronca due anni fa”.

E, in effetti, della Raggi si può dire tutto, tranne che abbia una benché minima percezione di cosa sia la capacità amministrativa e la visione.

Next Post

Pontida, arrivano gli antagonisti del Sud contro Salvini

A Pontida arrivano gli antagonisti del Sud contro Matteo Salvini. Chi la fa l’aspetti. Matteo Salvini è voluto andare a tutti i costi a Napoli, anche se la Lega non c’entra niente con Napoli e col Sud, a mo’ di provocazione. E adesso arrivano i sudisti a Pontida. Il Sindaco, colto […]
Pontida, arrivano gli antagonisti del Sud contro Salvini