Uomini e Donne Rosa Perrotta tra nuove accuse e nuove passioni

Negli ultimi mesi sono stati tanti, nell’ambito del trono classico di Uomini e Donne, i tronisti che si sono succeduti: alcuni hanno trovato l’amore, altri hanno ponderato male le proprie scelte e si sono ritrovati presto single, altri ancora hanno preferito abbandonare o sono stati allontanati dalla produzione, che ha smascherato i loro sotterfugi per cercare l’illusione di notorietà.

Ma ben pochi hanno attirato l’attenzione, e soprattutto le critiche, come Rosa Perrotta: la salernitana è costantemente bersagliata da Gianna Sperti, che ad ogni registrazione afferma di aver ricevuto nuove segnalazioni, e finora ha avuto fortuna alterna anche coi suoi corteggiatori, essendosi invaghita di un ragazzo che per diverse esterne ha frequentato sia lei sia l’altra corteggiatrice, Desire Popper.

Il corteggiatore, Mattia, dopo aver fatto alcune esterne con entrambe le troniste, ha deciso di schierarsi per Desirèe Popper, lasciando a bocca asciutta Rosa.

In realtà, pare proprio che la ragazza partenopea non abbia mai accettato la sua scelta e per questo motivo più volte si è recata dal bel dentista per cercare di ricominciare la frequentazione. In più è andata anche nel suo camerino, scatenando l’ira di Desirèe. Il ragazzo ha ribadito che prova un grande interesse per l’altra protagonista del trono classico e che quindi non cambierà idea. Avrà Rosa perso le speranze o ci proverà ancora?

Intanto, continua ad impazzare la polemica per il video hard girato assieme a Fabrizio Corona e per alcune frasi dette ad Alex Adinolfi, suo attuale corteggiatore ad Uomini e donne.

A parlare, stavolta, è stato Diluvio, il rapper che ha cantato “Lars Von Trier” nel cui videoclip era protagonista la tronista salernitana, raccontando alcune scottanti “verità” al blog Btichy.

“E’ stato registrato in un hotel abbastanza conosciuto a Roma. Lei era arrivata a bordo di una Mercedes assieme al suo fidanzato, un uomo piuttosto ricco ma non di bell’aspetto – ha commentato il rapper di “Lars Von Trier”- Avevamo girato una serie di scene di baci sul letto e il suo fidanzato che guardava non si era minimamente scomposto”.

Poi Diluvio ha continuato: “Anche durante le pause sul set, lei continuava a farmi moine e sguardi provocanti nonostante si parlava del più e del meno e i montatori venivano ad aggiustare le luci”.

E alla fine la stoccata finale: “Comunque, lei è un’arrivista e tutt’ora sono certo che lei sia ancora fidanzata con quell’uomo”.

Next Post

Paola Barale, a Verissimo racconta i suoi veri sentimenti

Ieri Paola Barale, nata esattamente il 28 aprile 1967, ha spento le sue prime cinquanta candeline: un compleanno importante, in una vita intensa, dove non sono mancati amori travolgenti, picchi di successo nella carriera, ed anche qualche flop superato non senza difficoltà. La sua carriera televisiva, nata quasi per caso […]