Sabina Guzzanti: In televisione mi cacciano sempre

Al Giffoni Film Festival 2016 era una delle ospiti più attese e lei non ha certo deluso le aspettative, rispondendo a un mare di domande e esponendo così la sua personale e certamente molto critica idea di televisione, cinema e satira, che molto spesso in Italia nemmeno esiste più nella sua forma più pura.

“Ho qualche problema a lavorare in televisione, mi cacciano sempre. Ora mi hanno fatto tornare grazie al Tg Porco che ho girato a casa mia con un green screen. Un prodotto fatto in casa, solo per la circolazione web, ma abbiamo fatto una decina di milioni di visualizzazioni“, ha raccontato Sabina Guzzanti ai ragazzi.

Io ho preso posizioni su questioni politiche, ma in realtà mi sono battuta soprattutto per la libertà di espressione quando nel nostro Paese è iniziata la censura forte sulla satira” ha detto ancora al Giffoni Film Festival, di cui è ospite in questi giorni, continuando: “Mi sono sentita coinvolta direttamente. Devo dire la verità: anche se non mi hanno fatto lavorare in televisione per tanti anni (quindici!), ho cominciato a fare cinema, cosa che non avrei mai fatto probabilmente se non ci fosse stato questo episodio di censura”.

Oggi che ruolo ha la tv? Per Sabina Guzzanti l’evasione a tutti i costi ha ucciso la televisione: “Quando era libera – ha dichiarato – la tv scatenava una grande partecipazione, la gente si arrabbiava e aveva la sensazione che le cose potessero cambiare. Oggi questa sensazione non c’è più. Ti riempiono la testa di programmi che sono fatti apposta per renderci passivi. La vita si è fatta angosciante e l’istinto ci porta alla fuga perché non vuoi pensare a niente. Dovremmo smettere di farci riempire la testa di cose stupide”.

Non manca un riferimento critico al modo di fare giornalismo di questo periodo storico e del perché: “La questione delle persone che fanno informazione e non vengono pagate non riguarda solo internet, ci sono anche testate non indipendenti che pagano niente o quasi i loro collaboratori e questo accade anche nei giornali cartacei“.

Next Post

Paola Caruso e Lucas Peracchi: Ci vediamo poco e ogni tanto mi fa arrabbiare

Sull’Isola dei Famosi ha colpito per la sua spontaneità mostrando un lato di se che nelle vesti di Bonas di Avanti un altro non era riuscito ad emergere, ed aveva confessato di aver voglia di innamorarsi. Dopo la fine della storia col figlio di Paolo Bonolis, presto conclusa per la […]