Samsung, niente Galaxy Note 7 sui voli internazionali
Samsung niente Galaxy Note 7 sui voli internazionali

Le agenzie di volo internazionali vietano l’utilizzo sugli aerei dello smartphone Samsung Galaxy Note 7.

Altri guai per la Samsung. Prima il ritiro dei telefoni della casa Sudcoreana dal mercato a causa della batteria difettata, ora l’intervento delle autority di Stati Uniti, Europa, Giappone, Australia che ritengono pericoloso l’ultimo nato in casa Samsung.

Lo smartphone è potenzialmente esplosivo perciò è vietato sugli aerei. Con una nota, l’Easa, Agenzia europea per la sicurezza aerea, avverte i passeggeri e i membri dell’equipaggio di tenere “i dispositivi spenti, non metterli in carica quando si è a bordo e di non spedirli con il bagaglio”. In più, si ricorda ai passeggeri di “informare l’equipaggio quando un telefono è rotto, surriscaldato, produce fumo, è perso o finisce nelle intercapedini del sedile.

Questa nota fa seguito a quella della Federal Aviation Administration – agenzia federale americana per l’aviazione – che giorni fa aveva emesso un comunicato in cui si invitavano i passeggeri a “non usare e non ricaricare in volo” il Galaxy Note 7.

Anche le compagnie australiane Qantas Jetstar e Virgin Australia avevano diramato lo stesso comunicato. Poi è seguito quello del Ministero dei Trasporti giapponese, in cui si raccomandava di non accendere gli smartphone sugli aerei, né di lasciarli nei bagagli da stiva.

Ovviamente tale divieto non poteva lasciare indifferente la Borsa che ha reagito affondando il titolo Samsung, che ha bruciato 10 miliardi di dollari di capitalizzazione di mercato.

Loading...
Potrebbero interessarti

La bufala del topo dentro il bar: la bevono quasi tutti

La bufala del topo dentro il bar: la bevono quasi tutti. Basta…

Facebook, la foto del profilo si trasforma in un video

Presto la foto statica del nostro profilo Facebook si trasformerà in un…