Sardegna, Capodoglio albino avvistato nel Canyon di Caprera

“I mari al largo della Sardegna nordorientale si confermano particolarmente ricchi, come documentato dalle indagini condotte dal Dipartimento di Scienze della natura e del territorio dell’Università di Sassari. Da cinque anni a questa parte gli esperti sassaresi stanno continuando a studiare balenottere, capodogli e delfini del Canyon di Caprera, un’area sul limite del santuario Pelagos, ritenuto un hot spot di cetacei”. Sono state queste le parole dichiarate dall’Ansa in riferimento all’avvistamento di un particolare esemplare di capodoglio albino, avvistamento avvenuto nello specifico nel Canyon di Caprera all’interno del perimetro del “Santuario Pelagos”.

A riconoscere questo raro esemplare di capodoglio bianco sono stati i ricercatori dell’Università di Sassari ed il tutto è avvenuto nel corso di una particolare, emozionante ed indimenticabile escursione marittima organizzata proprio per osservare i cetacei.

I ricercatori, sicuramente, non si aspettavano di trovarsi davanti il bellissimo capodoglio albino che è rimasto in superficie per ben quindici minuti circa dando la possibilità ai ricercatori di studiare tutti i suoi moviementi e di effettuare video e fotografie per immortalare il particolare momento.

Loading...
Potrebbero interessarti

Supergirl, The flash, Arrow e Gotham anticipazioni 7 febbraio 2017

Anticipazioni delle serie tv che vanno in onda, uno dietro l’atro, con…

Giuliano Sangiorgi ricorda sui social la cantautrice Amy Winehouse

Sono trascorsi quattro lunghi anni da quando, il 23 luglio del 2011…