Scappa contromano, marocchino ha 47 kg di hashish in auto

Una rocambolesca fuga terminata con una corsa suicida in autostrada, contromano: una surreale vicenda quella accaduta nelle scorse ore a Roma, che rischiava di finire in tragedia.

Nella giornata di ieri, un marocchino di 64 anni ha notato una pattuglia della polizia stradale al km 2 della diramazione sud dell’autostrada A/1, e con la sua auto ha immediatamente invertito la marcia: la pattuglia si è messa subito all’inseguimento dell’auto, che a folle velocità, dopo aver percorso quasi un chilometro in contromano, si è scontrata con un autocarro ed è finita in un fosso.

La polizia ha quindi in seguito sottoposto a controllo l’auto e ha trovato, all’interno dell’intercapedine degli sportelli, oltre 47 kg di hashish ben nascosti e confezionati in grossi panetti. Il cittadino straniero è stato tratto in arresto per detenzione e traffico internazionale di stupefacenti e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente, mentre la sostanza stupefacente è stata sequestrata.

Next Post

Bambino clandestino scoperto chiuso in valigia ottiene permesso di soggiorno

La sua immagine ha fatto il giro del mondo in pochissime ore, scandalizzando e commuovendo anche i cuori più duri, coloro che per motivi più economici che umanitari sono contrari alle ondate di immigrati che ogni giorno sbarcano sulle coste dei paesi più ricchi, cercando di sfuggire alla fame e […]