Sedriano elegge sindaco 5 Stelle

Redazione

Sedriano, il primo Comune della Lombardia sciolto per mafia nel 2013, ha scelto il suo sindaco: Angelo Cipriani, maresciallo della guardia di finanza in aspettativa, che ha battuto il candidato del Pd con il 29,9% dei voti, contro un 29,2%.

L’ex sindaco del Pdl, Alfredo Celeste, era finito sotto inchiesta per corruzione aggravata, a causa dei rapporti con la ‘ndrangheta in Lombardia, per la precisione le stesse cosche che causarono la caduta della giunta Formigoni.

Da allora Sedriano è diventata una cittadina simbolo della lotta antimafia, ed il Movimento Cinque Stelle si è impegnato moltissimo in termini di attivismo e comunicazione negli ultimi anni.

“Abbiamo lavorato duro per 42 mesi e abbiamo ottenuto un risultato importante, i cittadini hanno scelto il cambiamento rispetto al passato. Sono consapevole che abbiamo vinto per pochi voti, cercheremo di promuovere la partecipazione di tutti i cittadini e punteremo sulla massima trasparenza. Non ho ancora sentito Grillo o Casaleggio, ma questa mattina ho ricevuto un centinaio di chiamate senza risposta e, tra le tante, forse c’era anche la loro”, ha dichiarato Cipriani.

In mattinata Beppe Grillo ha telefonato ai suoi commentando la vittoria: “Sono commosso, è un passo decisivo per il futuro”.

Next Post

Stragi Parigi, le contromisure per il Giubileo

L’attacco a Parigi ha inevitabilmente scatenato paura e angoscia tra la gente, e l’apprensione ora è tutta sull’apertura del Giubileo. In questo clima di terrore il primo settore a risentirne è il turismo, con gli albergatori di Roma che segnalano con preoccupazione le prime cancellazioni di prenotazioni: “Il primo impatto degli […]