Shelley Duvall, peggiorano le sue condizioni lei chiede aiuto

Redazione

E’ incredibile come una star di Hollywood che ha vissuto un periodo incredibile recitando in pellicole come “The Shining” accanto a Jack Nicholson, possa crollare fino a finire praticamente sulla strada.

Lei è Shelley Duvall e ultimamente è apparsa agli onori delle cronache non tanto per il suo passato da attrice famosa ma per le sue attuali condizioni psicofisiche, molto invecchiata ma soprattutto con delle problematiche di salute mentale, come rivela il magazine RadarOnline.

La 67enne attrice, interprete tra l’altro anche di “Popeye” insieme al compianto Robin Williams, oggi si trova praticamente per strada, rifiuta le cure mediche e chiede aiuto a tutti, secondo le indiscrezioni riportate dal magazine, Shelley avrebbe dichiarato: “Sono infelice ma non voglio morire in questo modo, Non ho soldi ho fatto cinque serie tv e un sacco di film e non ho nulla”.

Poi ha parlato anche della struttura dove era ricoverata a suo dire non aveva un nome: “Sono stata messa in una struttura dove i medici erano molto ‘furbi’ non hanno detto ‘sei prigioniera’ ma comunque non puoi uscire”.

Poi l’attrice innervosita ha rivelato al magazine: “Voglio solo avere i miei soldi, quanti profitti ci sono stati dalla distribuzione delle case cinematografiche? Hanno detto 18 milioni di dollari, io non ho visto niente! Non sono felice mi sento prigioniera e ci sono troppi posti nel mondo per restare prigioniera negli Stati Uniti”.

Next Post

Giovanni Conversano: ho sfiorato la tragedia!

Purtroppo il fondamentalismo islamico sta rendendo poco sicuri tutti i posti del mondo: mezzo mondo è flagellato da attentati terroristici e purtroppo anche diversi nostri connazionali sono stati coinvolti e sono rimasti vittime di cotanto violento fanatismo. In uno degli ultimi attentati, quello dello scorso 31 dicembre a Istanbul, che è […]