Shia LaBeouf arrestato durante la protesta contro Trump

Redazione

Sono giorni di protesta e a scendere in piazza stranamente sono tantissime star e celebrità dello spettacolo, poco dopo l’insediamento del nuovo presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

Tra i tanti manifestanti c’è anche l’attore Shia LaBeouf che ha partecipato attivamente alla manifestazione in segno di protesta nei confronti del nuovo presidente Donald Trump, in questo caso però all’attore è andata veramente male.

Shia LaBeouf infatti è stato arrestato proprio durante la manifestazione, secondo la ricostruzione riportata dal magazine TMZ, durante la protesta una persona sarebbe passata davanti alla telecamera montata in strada, proferendo delle parole, non si è ben capito cosa avesse detto ma la frase ha fatto letteralmente esplodere l’attore.

Secondo gli altri manifestanti e compagni di battaglia dell’attore, proprio Shia li avrebbe difesi le dichiarazioni infatti delle altre persone si riassumono in queste parole: “Shia ha preso i colpi per noi, è venuto fuori e ha cercato di proteggerci”.

Next Post

Nola, ancora furbetti del cartellino: beccati 63 dipendenti comunali

Ancora all’opera i furbetti del cartellino: colti sul fatto 63 dipendenti del Comune di Nola. Sembra proprio che in Italia le lezioni non servono a niente. Nonostante siano anni che una gran parte dei reati sono scoperti tramite chiamate ai cellulari, la gente continua a delinquere parlandone tranquillamente al telefono. […]
Nola, ancora furbetti del cartellino: beccati 63 dipendenti comunali