Shonda Rimes produrrà successi per Netflix

I numeri non sono ancora stratosferici, ed i conti sovente non tornano, ma Netflix sta mettendo a segno un colpo dopo l’altro, ed è così che è riuscito a strappare alla concorrenza una delle più amate sceneggiatrici, colei che riesce a trasformare in oro tutto quel che tocca.

Netflixsta provando a farcela: oltre che con la voglia di indipendenza di Disney, deve misurarsi con l’aggressività di Amazon e la smania di Facebook, e questo colpaccio arriva nel momento giusto.

Netflix  è riuscito ad ingaggiare – strappandola alla ABC – la produttrice Shonda Rhimes, creatrice di Scandal, Grey’s Anatomy e Le regole del delitto perfetto. In base all’accordo raggiunto, Rhimes svilupperà nuovi show per il servizio in streaming, come riportato dal Wall Street Journal.

Rhimes ha siglato con Netflix un accordo pluriennale in esclusiva per la realizzazione di nuove trame e sposterà la sede della sua casa di produzione ShondaLand.

Non lascerà però quanto è attualmente in onda o già previsto su Abc, con cui lavorava da 15 anni: Grey’s Anatomy, Scandal e Le regole del delitto perfetto resteranno dove sono, quindi.

In un comunicato, Rhimes ha detto di essere rinoscente al network ABC per averle permesso di avviare la propria carriera in modo brillante ma che era da tempo alla ricerca di nuovi orizzonti e un nuovo pubblico. Per questo, “l’identità creativa” di Netflix sembra al momento la soluzione per lei perfetta: “Da oggi, siamo eccitati nell’iniziare la creazione di nuove storie dal mondo di Shonda insieme a Netflix”, ha scritto.

Per i pochi che non la conoscessero, ricordiamo che nel mondo della serialità televisiva americana, ancora prettamente maschile, la Rhimes è probabilmente la donna più potente, tanto da essere inserita nel 2007 della lista delle 100 persone più influenti del mondo dalla rivista TIME (raro caso, insieme a Oprah Winfrey, di afroamericana ai massimi livelli dell’entertainment).

Next Post

Asia Argento tra maternità e trasgressione

Per nessuno è facile conciliare la vita privata e la famiglia con la vita lavorativa, ed ancora di più con la vita artistica, quando questa è sovente caratterizzata da trasgressioni ed eccessi. Lo sa bene Asia Argento, figlia del maestro dell’horror Dario, che nonostante sia madre è conosciuta ed additata […]