Si spara fra le gambe, arrestato e portato in ospedale

Redazione

Una corsa in ospedale per l’uomo di 32 anni che ha finito per spararsi tra le gambe, colpendo ovviamente le sue zone intime.

La polizia è stata chiamata a Bryan West Campus a Lincoln, nel Nebraska, dopo che Peter Jacobsson aveva utilizzato una pistola che, secondo la ricostruzione, sarebbe caduta a terra esplodendo così dei colpi verso le parti intime dell’uomo.

Un proiettile, come si legge dal rapporto, ha colpito la virilità dell’uomo, che è stato trasportato d’urgenza in ospedale con ferite che sono state definite “raccapriccianti” nelle sue parti basse.

L’uomo rimane in una condizione di non pericolo di vita in ospedale, ma è stato accusato di vari reati.

La polizia crede che stesse semplicemente camminando per la strada quando la pistola gli sarebbe caduta dalla tasca, in ogni caso la polizia non è molto convinta ancora della ricostruzione e Jacobsson è stato comunque accusato di aver scaricato un’arma da fuoco in città, oltre ovviamente al possesso della stessa.

L’inchiesta attualmente è ancora in corso.

foto@Flickr

Next Post

Naked sushi, ecco di cosa si tratta

La stragrande maggioranza di noi, anche se non lo ama o non è un cultore, ha assaggiato almeno una volta nella vita il sushi, il cibo per eccellenza della cucina giapponese. Già mangiarlo con le bacchette per tanti è un grande traguardo, dato che per la nostra cultura, abituata alle […]