Sigarette, nuovi rincari previsti per il 2019

Certamente alcol e fumo sono tra i vizi più diffusi tra gli italiani, ma proprio in quanto vizi sono i primi a subire gli aumenti delle tassazioni.

Ed infatti, dopo i continui aumenti che hanno già portato il costo di ogni pacchetto di “bionde” alle stelle, è previsto un ulteriore rincaro per il nuovo anno.

Nella relazione che accompagna la nuova manovra di bilancio si legge infatti che “l’incremento della fiscalità potrebbe essere recuperato dai produttori con un aumento dei prezzi di vendita di circa 10 centesimi a pacchetto, per tutte le fasce di prezzo“.

Per il 2019 sono previsti rincari della tassazione per le sigarette di 108 milioni, 22,5 milioni per il tabacco trinciato e 1,8 milioni per i sigari.

Batosta inoltre sul gioco d’azzardo, con un ulteriore prelievo fiscale dello 0,5% su slot e videolotteries – che era già stato portato rispettivamente al 19% e al 6%.

Potrebbero interessarti

Allergie e intolleranze, italiani malati immaginari

Oggigiorno sembra quasi una “moda” essere intolleranti a qualche cibo: sarà che…

Embrioni, creato il primo ibrido uomo-pecora

Come ci dice la scienza, un embrione è il primo stadio dello sviluppo di…

Massimiliano Mecozzi e l’omeopatia, il tumore è un’intossicazione da farmaci

Massimiliano Mecozzi è il medico omeopata che fino all’ultimo ha cercato di…

Sinestesia, un medico sente il dolore dei suoi pazienti

Rifacendoci al significato più proprio della parola, l’etimologia del termine sinestesia deriva dal greco…