Simpson, arriva il commento alla loro profezia su Trump

Da quando Donald Trump si è aggiudicato le ultime presidenziali ed è stato eletto nuovo presidente degli Stati Uniti d’America, in rete e persino sui principali tabloid del mondo è rimbalzata la notizia con la “profezia” avveratasi dei Simpson.

In un episodio de I Simpson nel 2000, Bart faceva un viaggio nel futuro scoprendo che la sorella Lisa, divenuta Presidente, stava cercando di far uscire gli Stati Uniti dal default causato dal predecessore Trump.

Con ben sedici anni di anticipo, i creatori della seria animata che si appresta a diventare la più longeva di sempre, ci avevano visto lungo ma l’aver previsto con largo anticipo l’approdo di Donald Trump alla Casa Bianca non ha certo reso felici Matt Groeing e la famiglia Simpson.

Gli autori lo hanno dimostrato all’inizio dell’ultima puntata andata in onda in patria, affermandolo in modo neppure tanto velato: ad inizio episodio, infatti, intento, come il solito, a scrivere sulla lavagna, il personaggio di Bart mette nero su bianco che «being right sucks», ovvero «avere ragione fa schifo».

“Trump sembrava una figura molto ‘simpsonesca’, eccessiva e assurda. Sembrava quasi divertente all’epoca. Ma adesso che è diventato Presidente, non mi sembra più tanto divertente”, ha spiegato lo sceneggiatore dell’episodio incriminato Dan Greaney.

E alla fine la realtà ha dimostrato di poter divenire più assurda della fantasia.

Next Post

Mara Venier risponde piccata a Simona Ventura

Intervistata recentemente da Maurizio Costanzo, Simona Ventura aveva messo letteralmente a nudo anche i suoi sentimenti ed emozioni più private, parlando del suo ex marito, dei suoi figli, delle difficoltà quotidiane ed anche dei rapporti, improvvisamente interrottisi, con Mara Venier. “Mara mi ha alzato di nuovo un muro – aveva rivelato la […]